Contatti

Via Marianna Dionigi, 17

Roma, RM 00193

 

info@federintermedia.it

Tel: 06-6833646​

Contatti con il Presidente:
presidente@federintermedia.it

Scoprici sui Social!
  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram

Organo di gestione collettiva
Ass.  cult. senza scopo di lucro

LOGO_FUIS.png

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Resa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (“GDPR”)

 

PER ASSOCIATI, MANDANTI, EREDI, UTILIZZATORI DELLE OPERE GESTITE DA FEDERINTERMEDIA

 

Federintermedia, Associazione culturale senza scopo di lucro, con sede in Roma, Via Marianna Dionigi n. 17, Tel. +39.06.45582507, di seguito La informa che, ai sensi dell’Art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679 (“GDPR”), i suoi dati personali saranno trattati secondo le modalità e per le finalità di seguito illustrate.

 

1. Titolare del trattamento – Federintermedia, in persona del suo Presidente e legale rappresentante pro tempore, con sede in Roma, via Marianna Dionigi n. 17. Il Titolare può essere contattato per e-mail all’indirizzo gnarossi@tiscali.it e telefonicamente al numero +39.06.45582507.

 

2. Categorie di dati – Federintermedia raccoglie e utilizza comunemente i dati personali strettamente necessari per svolgere le proprie attività istituzionali, per dare esecuzione ai contratti con gli associati e i mandanti, per concedere le licenze sulle opere tutelate e per erogare i servizi richiesti dagli interessati. Il trattamento verterà sulla seguente tipologia di dati:

- anagrafici, di contatto e relativi ai documenti di identità

- professionali relativi alle opere tutelate

- contabili relativi alla sua posizione, anche per eventualmente adempiere agli obblighi previsti con istituti previdenziali ed assistenziali, previsti per i sostituti d’imposta ed in materia di iva

- bancari (IBAN)

- gestionali e relativi, per esempio, all’incasso, ripartizione e liquidazione dei proventi per diritti d’autore

 

3. Finalità e base giuridica del trattamento – I dati personali di cui Federintermedia entra nella propria disponibilità sono trattati per specifiche finalità e con basi giuridiche separate, come di seguito specificato:

a) trattamenti necessari per l’instaurazione dei rapporti contrattuali con associati e mandanti; per l’adempimento degli obblighi precontrattuali, contrattuali, statutari, regolamentari e fiscali derivanti dai rapporti instaurati con gli associati e i mandanti; per concedere le licenze sulle opere tutelate e per esercitare i diritti di Federintermedia, quali, ad esempio, il diritto di difesa;

b) trattamenti finalizzati all’invio di comunicazioni relative alle attività istituzionali di Federintermedia (eventi, convegni, corsi, concorsi, materiale informativo, newsletter, ecc.) a mezzo e-mail, posta, telefono;

c) trattamenti finalizzati all’adempimento degli obblighi previsti dalle leggi nazionali e dell’Unione Europea, dai regolamenti o da un ordine dell’autorità pubblica. Compresi, in particolare gli obblighi derivanti dal D. Lgs. n. 35 del 2017 e dal Decreto Ministeriale adottato dal MIBAC n. 111 del 26.02.2019 che richiede di rendere disponibili sui propri siti internet, nelle modalità indicate nel relativo allegato tecnico, le informazioni relative alle opere tutelate, agli aventi diritto, ai territori e ai diritti tutelati.

 

4. Natura del conferimento dei dati e conseguenze del rifiuto – Il conferimento dei dati personali per le finalità di cui:

- al punto 3.a) è obbligatorio, essendo inerente agli obblighi assunti, alle attività e ai servizi resi da Federintermedia. In mancanza, pertanto, Federintermedia non potrà garantire lo svolgimento degli stessi (base giuridica del trattamento, Art. 6, par. 1, lett. b del GDPR).

- al punto 3.b) è facoltativo e può essere revocato anche successivamente in qualsiasi momento. La revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca. Ma in mancanza di consenso, l’interessato non potrà ricevere comunicazioni relative alle attività istituzionali di Federintermedia (base giuridica del trattamento, Art. 6, par. 1, lett. a del GDPR).

- al punto 3.c) è obbligatorio, avendo ad oggetto l’adempimento di obblighi di legge ai quali è soggetto il titolare del trattamento (base giuridica del trattamento, Art. 6, par. 1, lett. c del GDPR).

 

5. Modalità del trattamento – I dati personali sono trattati da Federintermedia conformemente alle disposizioni del GDPR. Il trattamento può essere effettuato con mezzi cartacei, informatici, telematici, anche attraverso internet. I dati personali raccolti non saranno oggetto di alcun processo decisionale interamente automatizzato.

 

6. Comunicazione dei dati personali, finalità e caratteristiche della comunicazione – I dati personali potranno essere comunicati a soggetti terzi appartenenti alle seguenti categorie: a) a studi commerciali e contabili per adempiere agli obblighi di legge in materia tributaria (comunicazione dei dati  obbligatoria per legge); b) alle agenzie fiscali per adempiere agli obblighi di legge in materia tributaria (comunicazione dei dati  obbligatoria per legge); c) istituti bancari o postali per ricevere o effettuare pagamenti tramite bonifico o assegno, pur sempre, per adempiere agli obblighi di legge in materia di tracciabilità e anti-riciclaggio e per adempiere agli obblighi contrattuali (comunicazione dei dati  obbligatoria per legge e per adempiere ad un obbligo contrattuale); d) omologhe società/associazioni italiane o appartenenti all’Unione Europea, il cui elenco è pubblicato sul sito web dell’Associazione, qualora siano stati conclusi accordi di rappresentanza (comunicazione dei dati  obbligatoria per adempiere ad un obbligo contrattuale); e) organismi di vigilanza del settore, quali l’AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) per finalità strettamente istituzionali e comunque nel pieno rispetto della normativa vigente per la protezione dei dati personali di cui al DGPR e al D.Lgs. n. 196/2003 (come modificato e integrato dal Decreto legislativo 10 agosto 2018, n. 101 (comunicazione dei dati obbligatoria per legge); f) agli organi giurisdizionali dello Stato, ad organismi di mediazione e di arbitrato e a studi legali per accertare, esercitare o difendere un diritto oppure ogni qualvolta le autorità giurisdizionali esercitino le loro funzioni (comunicazione dei dati obbligatoria per legge).

Tutti i soggetti appartenenti alle categorie ai quali i dati possono essere comunicati, li tratteranno in qualità di “autonomi titolari del trattamento”.

 

7. Trasferimento dei dati personali – Qualora fosse necessario il trasferimento dei dati per le finalità di cui sopra, verso paesi non membri dell’Unione Europea, che non garantiscono un livello di protezione adeguato, ai sensi dell’art. 45 del GDPR, il trasferimento dei dati avrà luogo solo in presenza di garanzie adeguate fornite dalla società estera ricevente i dati e a condizione che gli interessati dispongano di diritti azionabili e mezzi di ricorso effettivi, ai sensi dell’art. 46 GDPR.

 

8. Periodo del trattamento – I dati personali degli associati e/o dei mandanti sono trattati per il periodo di durata del rapporto di associazione e/o mandato e nel caso di cessazione del rapporto, nei termini prescrizionali indicati nell’art. 19 D.Lgs 35/2017. I dati personali relativi a soggetti diversi da associati e/o mandanti sono trattati per il periodo di durata necessario all’esecuzione del contratto e/o dei servizi richiesti. In caso di transazioni contabili di pagamento e/o di rimborsi spese, i dati di pagamento saranno trattati per ulteriori 10 anni ex art. 2220 c.c.

 

9. Diritti degli interessati e modalità di esercizio – Gli interessati hanno diritto di ottenere l’accesso ai propri dati personali e di richiedere copia di quelli detenuti; di ottenere la rettifica, la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda; di ricevere i dati personali in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico e di trasmetterli a un altro titolare del trattamento; di proporre reclamo all’Autorità di controllo (Autorità Garante per la protezione dei dati personali), a mezzo e-mail, garante@gpdp.it o pec, protocollo@pec.gpdp.it.

L’interessato in qualsiasi momento potrà esercitare i propri diritti inviando una richiesta scritta presso gli uffici associativi (Federintermedia, Via Marianna Dionigi n. 17, Roma) ovvero tramite e-mail all’indirizzo: federintermedia@gmail.com.

 

10. Modifiche – Il titolare del trattamento si riserva di modificare o aggiornare il contenuto della presente informativa in qualsiasi momento. Gli interessati verranno informati con celerità in caso di modifiche sostanziali nei trattamenti o di rilevante impatto sugli interessati.

La presente informativa è aggiornata alla data del 17 giugno 2019.

 

 

 

Il titolare del trattamento in persona del legale rappresentante pro tempore

Prof. Natale Rossi

Via Marianna Dionigi n. 17, Roma